Giovanna Bruno

Giovanna Bruno nasce ad Andria il 28 giugno 1975.

Da papà Salvatore e mamma Angela, impara il valore del lavoro e il rispetto delle regole come base della convivenza civile.
Durante gli anni degli studi è fortemente impegnata come educatrice e animatrice volontaria presso l’Oratorio Salesiano – Centro Giovanile Don Bosco, esperienza da cui ha tratto una profonda conoscenza del tessuto sociale giovanile della città.

Consegue la maturità classica presso il Liceo Ginnasio statale “C. Troya” di Andria nell’anno 1994, riportando la votazione di 60/60, con conferimento di borsa di studio per il miglior curriculum scolastico triennale.
Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari, nell’anno accademico 1998/99, riportando la votazione 110/110 e lode, con plauso accademico ottiene l’abilitazione forense nell’anno 2002, con iscrizione nell’albo degli avvocati nel 2003.
Componente del Collegio dei Probiviri nell’Associazione Avvocati Andriesi.

Ha collaborato come assistente presso l’Università degli studi di Bari (Facoltà di Giurisprudenza- Cattedra di Diritto penale e di Dritto delle Assicurazioni) dal 1999 al 2003.
Esercita la professione forense dal 1999, contitolare di uno studio legale associato dal 2001.
Parallelamente all’attività professionale ha profuso il suo impegno in diverse realtà culturali e sociali della città:
⁃ Ass. culturale musicale “Orchestra Città di Andria”;
⁃ Ass. turistico culturale “Don Bosco – Il saltimbanco”;
⁃ Ass. cinematografica CGS Specimen 70;
⁃ Ass. politico-culturale “Libera officina del pensiero”;
⁃ Ass. culturale di promozione culturale e di promozione musicale “Mente locale”

Nell’ottobre del 2007, ha partecipato alle primarie del costituendo Partito Democratico, risultando eletta nell’assemblea costituente regionale.
Ha ricoperto la carica di assessore ai Lavori Pubblici, Manutenzione Patrimonio, Edilizia popolare, Ufficio Casa, Servizi Cimiteriali presso il Comune di Andria da giugno 2008 a novembre 2009.

Tra le sue passioni ci sono lo sport, la natura e la musica.

Ispiratrice del Movimento politico culturale Andria 3, costituitosi nel dicembre del 2009, ne è la rappresentante e candidata sindaco alle elezioni amministrative della primavera del 2010.

Scrivi un commento